Frittelle contadine di pasta madre


Cari fans della pasta madre, vi è mai capitato di non panificare per qualche settimana con la vostra creaturine che intanto sarà diventata graaaaaaaande e taaaaaaaaaanta?
Guai a buttarla via!
In aiuto ci viene una ricetta che mi ha raccontato un’anziana signora qualche giorno fa: “Proprio quello che ci vuole!”, ho pensato! Spesso mi trovo a parlare con appassionate/i di pasta madre che hanno questo ‘problema’: gestire il lievito madre in eccedenza.
La Signora mi ha raccontato che quando era piccola, lei nata e cresciuta in una famiglia di contadini, sua madre e sua nonna utilizzavano la pasta madre in eccesso (ed era molta: le famiglie contadine panificano molte pagnotte di settimana in settimana) per cucinare delle saporitissime frittelle.

Il sapore è leggermente acido, quindi consiglio di gustarle con le miele, marmellata o nella versione salata con olio e gomasio

Frittella di pasta madre cotta e servita

Ingredienti per 5-6 frittelle
300 gr di pasta acida non rinfrescata
1 cucchiaino di miele
½ cucchiaino di sale integrale
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio

Preparazione
Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto morbido e leggermente appiccicoso: nel caso la pasta madre fosse troppo dura, aggiungete un po’ di acqua.
Formate delle focaccine con un diametro di 10 cm e un’altezza di circa 2 cm e scaldate una padella possibilmente di ghisa o di ceramica bianca: non utilizzate padelle di teflon!
Cuocete le vostre focacce a fuoco basso per evitare che si brucino esteriormente: cuocete fino a quando il lato superiore delle focacce si sarà riempito di bucherelli. Ripetete il procedimento dall’altro lato, girando con cura l’impasto che dovrà essersi solidificato e dorato.

La frittella in cottura e ben dorata

 

Queste focacce sono buone calde e servite con del miele e marmellata, o accompagnate con dello sciroppo d’acero.
Se volete conservarle, vi consiglio di tostarle leggermente prima di servirle.

Annunci

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...