Una giornata magica a Guastalla


I mercati mi fanno impazzire. La gioia, la vitalità, i profumi, le risa e i pianti dei bambini, i commercianti che vendono… il mercato lo sento come un antico momento d’incontro dei popoli e delle persone. In Italia un po’ si è perduta la bellezza del mercato cittadino settimanale, a causa delle merci a poco prezzo e valore vendute, alla presenza di mercanti che mercanti non lo sono più, ma solo commercianti, cosa ben differente. Per respirare ancora questa brezza mercatesca occorre recarsi a fiere e mercati specializzati, dove artigiani, contadini e mercatari si incontrano dando vita ad atmosfere piene di genuinità, cose vere-belle-di valore.

L’ultima che ho avuto occasione di visitare è la fiera degli animali e piante perdute, a Guastalla, provincia di Reggio Emilia. Me l’avevano descritta come incredibile, ma non pensavo lo sarebbe stata così tanto.

Queste foto parlano per me.

Gelato al lambrusco 🙂

 

Zucche, zucchine, zucchette

 

Mele e pere antiche

 

Mele e melette antiche

 

Piante ornamentali

 

La capretta Girgentana

 

Aromatiche: l’erba luigia

 

Salvia Ananas

 

Ma quante uve ci sono??

 

Bulbi

 

Intrecci di salice

 

Chincaglierie

 

Per informazioni su Guastalla

http://www.pianteeanimaliperduti.it/

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 comments

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...