Pakora di cavolfiore


20121214-201012

I pakora sono delle frittelle tipiche della cucina indiana, preparate con verdure quali melanzane, patate, cipolle e cavolfiori in una pastella di farina di ceci.

Quando compro il cavolfiore, spesso è troppo da mangiare tutto in una volta, allora lo cucino tutto al vapore e conservo quello che avanza in frigorifero per farci, una volta ogni tanto (visto che sono fritti) i pakora!

Eccovi la ricetta!

Ingredienti:

Cimette di cavolfiore precedentemente cotte la vapore o bollite (poco)

Farina di ceci quanto basta

Acqua quanto basta

Un filo d’olio d’oliva

Sale, coriandolo (in polvere), curcuma, paprika e un pizzico di pepe nero.

Olio per friggere

Preparazione:

Prendete una ciotola abbastanza capiente e con la farina di ceci e l’acqua formate una pastella non liquida, ma omogenea e filante, fatene quanta ne ritenete necessaria per impastellare tutte le cimette che avete.

Aggiungete due pizzichi di sale, le spezie ( non sono necessarie) e un filo d’olio d’oliva (rende più liscia la pastella). Mescolate per bene e lasciate riposare da 10 minuti a una mezz’ora.

Tuffate le cimette di cavolfiore dentro la pastella, facendo aderire per bene tutta la superficie. In una padella (dai bordi alti ) mettete a scaldare abbondante olio per friggere e quando sarà ben caldo proseguire con la frittura di tutte le cimette.

Scolare per bene le cime e riporle su di un vassoio o un piatto con carta del pane (lo so che non esiste più la carta del pane di una volta, quella bella spessa era perfetta! ) e non con scottex ( a mio avviso fa diventare molle la frittura).

Potete accompagnare i pakora con un chutney di tamarindo, oppure semplicemente con una salsina alla menta indiana, che si prepara con yogurt fresco e menta fresca tritata.

Un piatto vegano da leccarsi i baffi!!! Potenziato dalla sinergia delle 3  Spezie (con la S maiuscola) che sono il Coriandolo (potente chelante contro i metalli pesanti) la Curcuma (potente antiossidante e antiinfiammatore) e il Pepe (potente antisettico e antinfiammatore). Recenti studi scientifici hanno scoperto che la miscelazione con il pepe nero aumenta in modo esponenziale le proprietà curative della curcuma.

Buon appetito 😉

Sinergicamente Ema

Annunci

3 commenti

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...