Grissini di pasta madre fatti in casa


Avevo una terribile voglia di qualcosa di sfizioso: il problema è che mangiare qualcosa di sfizioso significa ingurgitare prodotti da forno con farine bianche raffinate, conservanti, derivati del latte che ormai il mio corpo rifiuta! Per non parlare del costo!
Allora ho deciso di farmi dei grissini: il languorino intanto è scemato, l’impasto richiede concentrazione, ma è tornato appena li ho sfornati!

I grissini appena sfornati
I grissini appena sfornati

Per fare circa 450 gr di impasto (18 grissini da 25 gr l’uno) occorrono:
150 gr di pasta madre
250 gr di farina di grano tenero integrale biologica e macinata a pietra
Acqua q.b.
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Olio extra vergine di oliva per spennellare i grissini prima di infornare
Potrete condire i vostri grissini come preferite: io ho scelto pepe, sale, origano, semi di papavero.

Procedimento
Fate sciogliere la pasta madre nell’acqua tiepida con 1 cucchiaino di miele. Lasciate riposare per 20 minuti. Aggiungete a pioggia la farina e mescolate fino a ottenere una pallina omogenea e leggermente appiccicosa. Gli ultimi minuti addizionate sale, pepe e origano. Fate la croce sul panetto ottenuto, coprite con un canovaccio umido e fate lievitare per 4 ore.
Riprendete l’impasto e spianatelo su una spianatoia possibilmente di legno, creando una forma rettangolare. La sfoglia deve essere spessa massimo 5 millimetri.

Spianate l'impasto
Spianate l’impasto
passo 2
L’impasto dei grissini completamente spianato

A questo punto chiudetela su se stessa: prendetene un lembo esterno e portatelo al centro della sfoglia, e sovrapponete il lembo rimanente.

Piegate l'impasto verso il centro
Piegate l’impasto verso il centro
Prendete l'altro lembo e portatelo sopra a quello appena chiuso
Prendete l’altro lembo e portatelo sopra a quello appena chiuso

Coprite e fate lievitare ancora 1 ora direttamente sulla spianatoia.
È ora di tagliare l’impasto: fate delle strisce larghe circa 1 cm.

Tagliate a strisce l'impasto
Tagliate a strisce l’impasto

Prendetele una ad una e, con l’aiuto delle dita, allungatele e allargatele ottenendo delle strisce lunghe circa 20 cm e larghe 1 cm e mezzo.

Stendete la strisciolina appiattendola
Stendete la strisciolina appiattendola

Adesso torcete le strisce su se stesse per ottenere la classica forma a spirale, infine rullateli su se stessi; adagiate i grissini su una teglia con carta forno.

Avvolgete il grissino su se stesso.
Avvolgete il grissino su se stesso.
Rullate il grissino su se stesso
Rullate il grissino su se stesso

In un piattino versate i semi scelti per la guarnizione, io ho optato per il papavero, e amalgamateli con olio evo e spennellate i vostri grissini.

I grissini spennellati con olio e semi di papavero
I grissini spennellati con olio e semi di papavero

Preriscaldate il forno a 200 gradi e infornate: cuocete a forno caldo per 15 minuti.

Non vi aspettate la classica consistenza ‘vuota’ del grissino da supermercato: questi sono grissini di pane, pieni e non troppo morbidi, gustosi e squisitamente appena fatti!

La Giulia Giulietta – SemInTerra.com

Annunci

3 comments

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...