Compostiera domestica fai da te


Uno dei punti cardine per risparmiare le risorse dell’ambiente, producendo meno rifiuti e facendoli piuttosto diventare una risorsa, è quello di autocostruirsi una compostiera domestica.
Le compostiere domestiche si acquistano nei consorzi agrari e in negozi specializzati, ma vi assicuro che farsela in casa non è affatto difficile.
L’aspetto più complesso della compostiera è la sua gestione. Bisogna osservare regole piuttosto precise affinché avvenga una corretta fermentazione e per avere un buon compost con cui concimare orto e giardino.
Facendo il compost in casa, infatti, oltre a far diventare i nostri rifiuti umidi una risorsa, risparmieremo anche sul concime, poiché il compost autoprodotto svolge eccellentemente questa funzione.

L’idea della compostiera fai da te l’ho presa da Equo Eco e Vegan, ormai Kia è da molto tempo che promuove l’uso della compostiera da balcone, per cui non potevo che copiare la sua.
Alla fine, però, rispetto a quella di Kia ho fatto delle modifiche (a dire il vero le ha fatte Fabrizio, quindi diamo a Cesare quel che è di Cesare!): rete della zanzariera non l’abbiamo messa intera ma abbiamo tagliato un pezzo per il fondo e un pezzo per la superficie interna del fusto; abbiamo fermato la rete con lo scotch sopra.
Ma vediamo nel dettaglio la cronostoria su come autocostruire una compostiera domestica.

Gli ‘Ingredienti’
Per autocostruire una compostiera domestica serve un bidone di plastica (noi abbiamo optato per questo da 50 litri);

compostieraUn pezzo di zanzariera la cui misura dipende ovviamente dalla grandezza del bidone che sceglierete; un pezzo di rete di plastica (per la grandezza idem come sopra); un trapano; dello scotch; dei fili di plastica da giardinaggio per legare la rete alla compostiera; sassi, terra e lombrichi.

compostiera
Procedimento
Passo 1
Capovolgete il bidone di plastica e foratelo sul fondo osservando la distanza dei raggi come nella foto. Fate quindi la medesima cosa sui lati del bidone: nel fare i fori sul lato, abbiate cura di farne due vicini poiché vi saranno utili nel momento in cui andrete a legare la rete all’interno.
compostiera

compostiera
Passo 2
Rovesciate a testa in giù il bidone e prendete le misure per tagliare il primo pezzo di zanzariera da porre sul fondo del bidone: appoggiate la rete sul culo del bidone e abbiate cura di tagliare 10 cm in più rispetto al suo perimetro affinché rimanga un bordo sufficientemente abbondante per la successiva legatura interna.
Fermate la rete con i laccetti da giardinaggio utilizzando i fori che avete fatto sul fondo.

foto 5 - tagliare la zanzariera rovesciare il bidone per prendere la misura, porre la rete sul fondo e far aderire la medesima per 10 cm sul fusto del bidone

foto 6 - la zanzariera tagliata per il fondo
Passo 3
Tagliate quindi la zanzariera della misura interna (altezza e larghezza) del bidone e anche qui lasciate almeno 10 cm in più che serviranno per fermare la zanzariera medesima.
Fermate la rete con i laccetti da giardinaggio utilizzando i fori che avete fatto sui lati.
compostiera

foto 9 le reti fermate dentro
Passo 4
Fermate la rete con lo scotch sul bordo.
foto 11 le reti fermate fuori con lo scotch
Passo 5
Versate quindi della ghiaia o argilla espansa sul fondo del bidone.

Passo 6
Tagliate un altro cerchio del perimetro del fondo, + i soliti 10 cm, nella rete di plastica più spessa e posizionatela sopra i sassi, fermandola ai lati anch’essa.
foto 13 - mettere ancora la rete, questa volta non di zanzariera ma più spessa in plastica, per coprire i sassi_in questo modo quando andrete a mescolare non tirerete su i sassi
Passo 7
Versate quindi della terra e posizionatevi i lombrichi.
compostiera
La vostra compostiera è pronta. Nel prossimo post vi spiegherò come fare un buon compost domestico utilizzando gli scarti di frutta e verdura.
Buon viaggio!

Annunci

4 comments

    • Grazie!
      Diciamo che anche se non ce la regalassero dovrebbero fare una seria riduzione sulla tassa dei rifiuti, cosa che nel mio comune hanno appena tolto. Che lungimiranza vero? Io a casa ho due compostiere, questa e una all’aperto: facciamo pochissimi rifiuti, ma dobbiamo pagare per una casa di 100 mq vecchissima e non coibentata nonostante siamo in due!!!

  1. Ciao cara sono felice che tu abbia costruito la mia “compostiera autosufficiente da balcone”! fammi sapere come va, io ormai la uso da anni e anche nel gruppo FB dei “compostatori felici su balcone” siamo tutti soddisfatti! a presto!
    Kia

    • L’ho costruita a gennaio in realtà! Solo ora riesco a postarla… è andata molto bene a dire il vero, ho concimato l’orto con questo compost, l’unica cosa, ora non vedo più i lombrichi, mi sa che sono morti.
      Come mai muoiono i lombrichi? Poco cibo?

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...