Marmellata di cipolle d’inverno


Evviva la cipolla che ci fa piangere senza doverci vergognare (in quanti di noi si vergognano nel pianto?) Amo fare la marmellata di cipolle anche per questo. Avrete forse letto sul web la romantica storia della cipolla: riassumendo velocemente, nel 1919 un medico si trovò a dover curare una fortissima epidemia di influenza. Molte persone morirono, poi si imbattè in una famiglia di contadini sopravvissuta all’epidemia: la famigliola aveva utilizzato la cipolla tagliata a metà e messa al capezzale del malato…

Vera o falsa che sia, ovviamente sul web ci sono le smentite con tanto di prove ‘scientifiche’, a me questa storia piace tanto e la prendo per quello che è, appunto una storia.
Tutto questo rigore scientifico mi ha proprio stufato: la cipolla è un frutto bellissimo, proveniente dalle viscere della terra, stratificata come a voler proteggere il suo cuore morbidissimo. È un frutto che racconta storie solo col suo essere. Insomma, facciamoci un po’ sognanti! Con buonsenso, ma sognanti.

marmellata di cipolle, cipolle rosse
Amo moltissimo la cipolla, fatto per cui ho sperimentato questa ricetta squisita, ottima anche per chi la cipolla la digerisce difficilmente.
Ingredienti
1 kg di cipolle rosse
1 cucchiaio di zucchero integrale di canna
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di aceto balsamico

Tagliate le cipolle a mezza luna piuttosto fini, riporle in una pentole con 2 cucchiai di acqua.
Farle appassire su fuoco medio, quindi abbassare la fiamma: aggiungere lo zucchero e mescolare, lasciando cuocere per 5 minuti. Addizionare l’aceto di mele e quello balsamico, mescolare bene e far assorbire. Lasciar cuocere per le successive due ore.
Invasettare ancora calda in vasetti di vetro sterilizzati, chiudere e capovolgere fino a completo raffreddamento. Si conserva in luogo fresco e asciutto per tre mesi.
Considerando la lunga cottura di questa salsa, è buona norma utilizzare o la stufa economica a legna, la rocket stove oppure preparatene in quantità massicce per ottimizzare il consumo energetico.

La Giulia Giulietta

Annunci

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...