Barbabietole rosse dell’orto del babbo: come prepararle sott’olio per l’inverno (se ci arrivano)


barbabietole rosse sotto olio

Io vado pazza per le barbabietole rosse, le amo crude in modo particolare.
Mio padre nel suo orto gigantesco le mette ogni anno, ma spesso vanno sprecate perché a casa le gustano bollite e condite con un po’ di olio evo.
Preparare conserve per l’inverno e’ davvero bellissimo e devo dire che le barbabietole rosse sotto olio con aglio, alloro e basilico sono una delle ricette di cui vado più fiera: provatele! Oltre a farvi risparmiare non poco, sono squisite.
Prepararle costa pochissimo e con 10 barbabietole di medie grandi dimensioni potrete preparare fino a 8 vasetti da 500 gr.

Premetto che ho fatto ad occhio per le quantità:
stiamo comunque parlando di circa 5 kg di barbabietole,
aglio,
basilico,
alloro,
pepe,
Per la bollitura: 500 ml aceto di mele, 100 ml vino bianco, 500 ml acqua.

Alla sera
Si pelano le barbabietole rosse dopo averle ben lavate dalla terra, quindi si fanno a fettine di circa 3 mm. Intanto si mette a bollire l’acqua con aceto e vino bianco: si porta a ebollizione e si scottano piano piano le barbabietole, tirandole su dopo 4 minuti circa e stendendole per una notte su un canovaccio.

barbabietole rosse sotto olio

foto(6)
Al mattino
Tritare l’aglio a piacere con alloro e basilico che io lascio quasi intero. Quindi trasferire le barbabietole in un contenitore dove aggiungerete il trito di aglio, basilico, alloro e condite con olio extra vergine e pepe e/o origano. A questo punto prendete i vasetti pastorizzati e pressatevi dentro le barbabietole rosse, intervallando con alloro ogni tanto e coprite con olio di semi di girasole o oliva facendo uscire l’aria.

barbabietole rosse sotto olio, barbabietole rosse
Le barbabietole sotto olio, come altri sott’oli in generale, si conservano per molti mesi al buio, consiglio di mangiarle dopo 20 giorni almeno.

Annunci

10 commenti

  1. Le ho appena fatte, solo le ho tagliate più spesse e.fatte bollire qualche minuto in più….a novembre le assaggio e.vi faccio sapere.Due rape le sto facendo in altro modo : lavate, pelate, tagliate a pezzetti spessi, messe nei vasetti pressate, messe in un recipiente con l’acqua e fatte bollire per circa tre ore. Grazie per i consigli e buon weekend a tutti.

  2. Ottimi consigli, conservare questo ortaggio per tutto l’anno è importante! Ha eccezionali caratteristiche nutrizionali: vitamine, antiossidanti e minerali; è adatto per chi pratica sport ed un alleato della salute di tutto il sistema cardiocircolatorio

  3. Scusa ma quando parli di barbabietole consideri di utilizzare quelle già cotte al forno o crude? Le ho preparate come da ricetta ma mi sembrano ancora decisamente crude. A parte questo sono comunque buone (nei miei viaggi in India mi sono abituato a mangiarle crude come fanno gli indiani e sono buonissime.
    Guglielmo

    • Ciao Guglielmo, si rimangono crudine, ed è questo il loro buono secondo me! Se vuoi sentirle meno crude ti consiglio di affettarle fini fini tipo carpaccio. Saluti!

  4. Davvero molto interessante, voglio provarci anch’io! Ho una domanda però, i vasetti vanno sterilizzati con bollitura di 30 minuti dopo che sono stati chiusi, come si fa con la conserva di pomodoro? Chiedo perchè c’è sempre la paura del botulino…..grazie per la risposta e complimenti per la tua bimba. Elena

    • ciao Elena, io onestamente non faccio la bollitura postuma: pastorizzo i vasetti e coperchi prima, poi vi passo dentro un po’ di alcol o grappa ad ogni vasetto e basta. mia mamma fa così da 30 anni e non e’ mai successo nulla. se però ti senti più tranquilla a fare anche quella postuma, fallo, non sono convinta che comunque serva contro il botulino…
      un abbraccio, Giulia

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...