Pesto di semi (anche detto parmigiano vegan) e i sorrisi di mia figlia


parmigiano vegan, pesto di semi, autoproduzione

La voglia di fare e autoprodurre l’impossibile e’ tornata più forte di prima: quando aspettavo Iris il mio corpo e la mia anima erano impegnati a creare un altro grande essere umano.
Ma ora che Iris e’ qui con noi, la creatività prende il volo, la voglia di stare ai fornelli o con pennelli in mano per risistemare qualche oggetto e’ tornata: per ora manca il tempo, ma lo ritaglio tra i sonnellini di mia figlia, come adesso, ore 18.15 di un bel venerdì sera.

Ieri sono riuscita a preparare il pesto di semi anche detto parmigiano (che Parmigiano non è) vegan: spero che anche qui non nasca la polemica sul nome. Questo preparato non ha il sapore di parmigiano, affatto, si usa però questa etichetta perche’ qualche chef veg lo chiamò in tal maniera ai suoi esordi, e così abbiamo continuato a chiamarlo.
In ogni modo questo fantastico pesto di semi, oltre ad essere molto salutare a patto di prepararne piccole quantità alla volta (altrimenti i semi si ossidano, e già si ossidano nel momento in cui vengono frullati), e’ davvero squisito e veloce (per una neomamma parola magica VELOCE) da cucinare.

PESTO DI SEMI
Io lo preparo così.
14 cucchiai di sesamo leggermente tostato,
5 cucchiai di semi di girasole e 5 di zucca (io non li tosto),
a piacere mandorle o anacardi, LIEVITO DI BIRRA IN SCAGLIE (questo ingrediente lo fa in effetti somigliare un pochino al parmigiano),
1 cucchiaio di sale integrale.
Si frulla tutto, MA SE AVETE UN MORTAIO SAREBBE MEGLIO PESTARLI, e si invasetta.
Si mantiene oltre un mese, ma è buona norma prepararne piccole quantità affinché il preparato non si ossidi.

… E I SORRISI DI IRIS

i sorrisi di iris, parmigiano veg
Intanto che il tempo passa, anche il mio bel fiore cresce.
Al mattino non c’e’ luce più bella che i suoi sorrisi: mi fanno dimenticare tutta la stanchezza e la fatica che certe volte prende il sopravvento.

Annunci

3 comments

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...