Veg burger di barbabietola rossa: come mettere in ginocchio i Mc Donalds Addicted


Mentre scrivo mi viene l’acquolina in bocca. Penso a questi veg burger a base di barbabietola rossa, riso e lenticchie, perfettamente cotti nella mia padella di ghisa, abbrustoliti al punto giusto, la consistenza tenera e fragrante del riso, l’aspro piccante della senape… E non posso non condividere con voi questa prelibatezza.

Ho trovato la ricetta nel fantastico libro “FAI COME ISA” della statunitense Isa Chandra Moskowitz, edito da Edizioni Sonda; un manualone bellissimo di cucina vegan-americana, ricette contaminate da stili culinari differenti, saporitissime e gustosissime.
La quantità di ingredienti che Isa utilizza e’ egregiamente variegata e numericamente non indifferente, ma una volta reperita la materia prima, lo svolgimento della maggior parte delle ricette e’ veloce e semplice. Il gusto particolarissimo di ogni pietanza ripaga la fatica dell’andare per negozi bio a cercare materie prime, a volte molto particolari: ma guardate l’altro lato della medaglia, imparerete ad utilizzare nuovi e saporitissimi ingredienti!

Tornando ai veg burger, nel libro, da buona americana, Isa non dimentica di inserire una nutrita sezione dedicata ai sandwich e burger, specialità indiscussa della cucina americana.
E se pensate che burger sia sinonimo di animali morti e tritati, ecco che vi sbagliate di grosso: la cucina vegan dona il meglio di se’ in queste preparazioni, i sapori si miscelano, le consistenze giocano tra loro e i palati, tra una salsa e un’altra, godono tantissimo!
Si capisce che sono entusiasta di questi burger, vero?

Quindi non perdo altro tempo e, 1,2,3… VIA!

veg burger, panini vegani, ricette barbabietole rosse
A VOI LA RICETTA DA LECCARSI I BAFFI DEI VEG BURGER DI BARBABIETOLA ROSSA (ora spero di non aver creato troppa aspettativa, ma per me sono deliziosi!)
Per quattro Veg burger
* 80 gr di rapa rossa grattugiata;
* 150 di riso integrale cotto e raffreddato;
* 30 gr di lenticchie cotte e scolate;
* 30 gr di pangrattato
* 20 gr di cipolla e 1 spicchio di aglio finemente tritati;
* 1 cucchiaio di salsa tahina;
* 1/2 cucchiaino di timo e mezzo di semi di finocchio;
* 1/2 cucchiaino di semi di senape tritati o 2 cucchiaini di salsa di senape;
* panini da burger.

* Per riempire i panini: radicchio o insalata, pomodori, cetriolini e senape o maionese di avocado.

Preparazione
Nel mixer frullo in 20 colpi il riso, lenticchie e barbabietola. Trasferisco il tutto in una ciotola e aggiungo pangrattato, cipolla e aglio, tahina, timo e finocchio, un pizzico di sale, pepe, la senape. Lavoro con le mani e ripongo in frigo per trenta minuti.
Quindi riprendo l’impasto e formo dei burger spessi 2 cm. Scaldo una padella di ghisa, verso un filo di olio e cuocio per circa 12 minuti girando.
I burger devono essere ben abbrustoliti- ma non bruciato – da entrambi i lati.
Quindi farcisco i panini con il resto degli ingredienti!

Sono talmente buoni che l’ultima volta ne ho fatti più di 20, congelandoli successivamente, in modo da averne sempre di scorta nei momenti in cui voglio contrastare la tristezza 😀
Fatemi sapere come sono!
Buon appetito!

Annunci

4 commenti

Lascia il tuo Pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...